Via G. Bensi 12/5 – 20152 Milano
+39 02 87211700

Prolungata la scadenza del bando da 15 milioni per le diagnosi energetiche delle PMI

 

28/09/2015

Le piccole e medie imprese avranno più tempo per sostenere le diagnosi energetiche: il Ministero dello Sviluppo Economico ha infatti riaperto i termini dell’avviso pubblico del 12 maggio 2015 spostando la scadenza: inizialmente era stato previsto che le Regioni e le Province autonome dovessero presentare i programmi di sostegno alle imprese entro il 30 giugno 2015 ma con il DM 28 luglio 2015 si consente alle Regioni e Province autonome di presentare programmi finalizzati a sostenere la realizzazione di diagnosi energetiche nelle piccole e medie aziende fino al 31 ottobre 2015.

L’iniziativa mette a disposizione 15 milioni di euro nel 2015 per il cofinanziamento di programmi regionali volti ad incentivare gli audit energetici nelle PMI o l’adozione di sistemi di gestione dell’energia conformi alle norme ISO 50001. Considerando anche le risorse che saranno allocate dalle Regioni, per le PMI saranno disponibili in tutto 30 milioni di euro a copertura del 50% dei costi che sosterranno per la realizzazione delle diagnosi energetiche.

Si stima che non meno di 15.000 PMI all’anno potranno essere coinvolte in questa iniziativa e che altrettanti progetti di efficienza energetica scaturiranno dalle diagnosi energetiche. L’iniziativa verrà replicata annualmente con analoghe risorse sino al 2020.

anche in questo caso Innovatec offre consulenza e assistenza per le imprese che volessero fare domanda per accedere al bando, attraverso il numero verde (800 10 16 01) o tramite il form per contattarci presente a questo link.

Privacy Preferenze
Quando navighi il nostro sito Web, può memorizzare informazioni attraverso il tuo browser da servizi specifici, di solito sotto forma di cookie. Qui puoi cambiare le tue preferenze sulla privacy. Si noti che il blocco di alcuni tipi di cookie può influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.